Una perfetta stanza di ospedale – Yoko Ogawa

“Nella citta in cui il mio “io” vive ci sono dei rumori che non si possono assolutamente ignorare. Alcuni sono fatti di lettere, altri sono più ridondanti e meno immediati, alcuni saltano, altri si annoiano. Il mio “io” cerca quei rumori durante i suoi “giri in città”. Ascolta le mele che cadono rotolando nei supermercati, qualcuno che in un cinema stropiccia un biglietto stampato a metà, le lettere che se la ridono nella più grande libreria della città. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...